r75 shape
Vera protezione, per gli impatti nel mondo reale
Perché la capacita' di scivolare di un casco fa la differenza

Qual è la funzione principale di un casco? Per molti è assorbire l’energia d’impatto, il che è comprensibile considerando che gli standard di omologazione si sono da sempre concentrati su questa particolare specifica. Tuttavia, nonostante sia certamente molto importante, non si dovrebbe limitare l’attenzione al solo assorbimento.

 

 

Negli standard ufficiali, la forza, l’angolo e la posizione delle energie d’impatto durante i test sono chiaramente definiti e specificati. Ma questi impatti avvengono in condizioni di laboratorio controllate e sono limitati dalle restrizioni dimensionali e dal design del casco.

 

Cosa accade se un casco subisce un violento impatto nel Mondo Reale? Anche i caschi che superano i più rigidi test d’assorbimento hanno dei limiti e per gestire al meglio questi limiti si rende fondamentale anche un’altra caratteristica. Parliamo della capacità di un casco di rimbalzare sugli ostacoli e scivolare sulle superfici irregolari, per ridurre al minimo la possibilità di impuntarsi o di essere trattenuto. È ciò che noi definiamo “Glancing Off ability”.

 

La fisica ci insegna che l’energia cinetica aumenta in modo proporzionale al quadrato della velocità (o più semplicemente, più elevata è la velocità, maggiore sarà l’energia posseduta dal corpo in movimento). Quindi gli impatti nel mondo reale possono raggiungere livelli di energia di gran lunga superiori rispetto agli standard stabiliti. Questo fa capire quanto sia importante la capacità di un casco di scivolare su un eventuale ostacolo nel Mondo Reale.

Infatti, lo studio di numerosi impatti da parte di Arai ha portato a una semplice conclusione: “più è grande l’energia di un impatto e maggiore sarà la necessità di rimbalzare sugli oggetti”. Questo porta quindi alla conclusione che tale capacità di rimbalzo migliora aumenta anche la capacità di una casco di assorbire un impatto. “Più energia riesco a deviare dal casco, maggiore sarà la sua capacità di assorbimento”.

 

La capacità di assorbimento minima richiesta ad un casco, è stabilita da standard internazionali come ECE o DOT, ma, nei fatti, non esistono standard definiti o obbligatori per garantire la capacità di scivolare.

 

Questa capacità, dipende esclusivamente dal produttore.  Arai ritiene che il fattore “rimbalzo” faccia la differenza in termini di protezione nel Mondo Reale. Potrebbe sembrare strano, ma questa caratteristica fondamentale di un casco può aiutarci a meglio comprendere la natura di un produttore. Bastano quattro domande per farsi un’idea chiara al proposito:

 

  1. Il produttore è consapevole dell’importanza della capacità di scivolare di un casco?
    Nota: Questa caratteristica, non è richiesta o indicata in alcuno standard ufficiale.

  2. Il produttore ha imparato dalla propria esperienza cosa serve realmente per implementare questa caratteristica?
    Nota: Non esiste alcuna letteratura o articoli scientifici su questo argomento.

  3. Gli investitori e/o il management accettano di dare priorità a questa caratteristica, nella progettazione dei caschi che producono?
    Nota:  Se sì, si devono evitare forme delle calotte aerodinamiche, quadrate o spigolose.

  4. Il Brand è in grado, grazie al Know How dei suoi Tecnici, di garantire questa fondamentale caratteristica ai propri prodotti?
    Nota:  Buone proprietà di “rimbalzo” non possono essere realizzate senza le mani capaci e la giusta mentalità di persone estremamente votate. Questo può essere realizzato solo in un ambiente che ricerca costantemente  i massimi livelli di protezione. Dal top management, alla produzione.

 

La risposta a queste domande chiarisce perché Arai oggi, sia l’unica che offre questa caratteristica fondamentale, che assicura il massimo della protezione nel Mondo Reale.

 

R75 brochure

Più rotonda, più liscia e più resistente: questa è la chiave

© 2017 Arai Helmet (Europe) B.V. - Arai Helmet Italy official website. • Legal & PrivacyContactPressDealers

 

The Arai limited Warranty and after-sales services are offered exclusively to customers in possession of Arai helmets sold through an authorized Arai retailer. Any Arai helmet offered for sale by a non-authorized dealer (particularly over the Internet) may be counterfeit or may be stolen or defective. Therefore Arai declines all responsibility.